Come essere una Sugar Baby (e come diventarlo)

Oggi, nel mondo degli incontri online, fra le tendenze dominanti troviamo quella del sugar daddy e della sugar baby. Si tratta di un trend che ha già conquistato migliaia di uomini e di ragazze in Italia, e che non manca di offrire una chance ad ogni persona sola che desidera compagnia. E ovviamente ad ogni donna disposta a dare questa opzione, in cambio di un comodo mantenimento.

Pur essendo presente un mercato ricco di domanda, è importante capire come si diventa sugar baby e cosa significa esserlo. Soltanto chi ha avuto la possibilità di parlarne di persona con una di queste ragazze può comprenderlo, perché si tratta di una professione alle volte complessa, ma divertente e ricca di sfaccettature. Vediamo quindi di approfondire questo argomento.

Cosa sono le sugar babies?

La traduzione letterale è “ragazze di zucchero”, e c’è un motivo dietro questa nomea: le sugar babes, infatti, hanno il compito di addolcire le giornate degli uomini ricchi e soli, i quali sono ben disposti a mantenerle in cambio di compagnia e di affetto. Capiamo che questa definizione potrebbe far pensare ad un mero rapporto di convenienza, basato sullo scambio sesso-vantaggi materiali o soldi, ma in realtà sotto la coltre si nasconde ben altro.

Un po’ come avviene con altre forme di incontri, anche questo particolare settore del dating prevede la presenza di una coppia che si piace e che desidera instaurare un rapporto. Di riflesso, le sugar babies non sono prostitute e soprattutto non fanno sesso con uomini più grandi in cambio di denaro. Anzi, la totale assenza di riferimenti ai soldi è una delle regole principali dello sugar dating.

È chiaro, però, che si ricevono in cambio dei vantaggi piuttosto interessanti e sostanziosi, dato che questa forma di dating coinvolge sempre uomini molto ricchi, o quantomeno benestanti. In sintesi, queste persone sono felici di condividere la propria ricchezza con una donna di piacevole compagnia. Di conseguenza, fanno regali importanti come auto e gioielli, vestiti e accessori, e tanto altro ancora. In questa sfarzosa lista troviamo pure i viaggi, i pernottamenti negli hotel più lussuosi, le cene presso i ristoranti più eleganti e così via.

Infine, ci sono molte sugar babes che si trasferiscono a casa del sugar daddy, ed è facile immaginare che si parla di ville molto grandi, con piscina e con tutti i comfort del caso. Volendo dare un’ulteriore definizione delle sugar babies, sarebbe questa: ragazze che amano fare la bella vita, concedendo in cambio di queste facilitazioni la propria compagnia a uomini più grandi e realizzati.

Come diventare una sugar baby?

L’iter per diventare sugar babes non è complesso, né molto lungo. Basta infatti avere un minimo di confidenza con le nuove tecnologie e con il digitale, dato che il primo step è iscriversi presso un sito di dating specializzato.

Ne consigliamo uno famoso nella pagina dedicata a come trovare uno sugar daddy), per fare un esempio. A quel punto, una volta iscritte, è possibile farsi conoscere e iniziare a chattare con gli uomini interessati. Se scatta un’intesa, si organizza un incontro dal vivo e da lì si parte con il rapporto.

Naturalmente la sugar babe non è una “schiava”, né come detto una prostituta. È una donna con certe aspettative, e che dunque cerca di trovare un uomo capace di soddisfarle e di rispettarle. Qui non si parla di mero denaro e non per forza di beni materiali e regali, ma di soddisfazione reciproca.

Vuol dire che, con tutta probabilità, una sugar baby vorrà conoscere un uomo maturo e realizzato nella vita, indipendente e con una forte autostima. Non a caso, quasi tutte le ragazze di zucchero scelgono questa strada perché nauseate dai ragazzi pari età e dalla loro immaturità.

Per diventare una ragazza di questo tipo, dunque, bisogna innanzitutto avere le idee molto chiare sui propri desideri e sulle proprie necessità.

Perché le sugar babies lo fanno?

È bene approfondire un po’ il pacchetto di motivazioni che spingono le ragazze a intraprendere questa strada, che alle volte diventa una vera e propria professione. I cardini principali sono essenzialmente due, ed è inutile girarci intorno.

  • Vantaggi materiali: non sempre è la prima motivazione che spinge queste ragazze verso lo sugar dating, ma ha sicuramente un peso specifico notevole. Le sugar babes, infatti, vengono letteralmente ricoperte di regali e viziate dai papini di zucchero. Dai doni ai viaggi, passando per ogni comodità possibile, una ragazza di questo tipo sa che potrà godersi la vita al massimo del suo splendore.
  • Benefici non materiali: come anticipato, questo rapporto crea spesso una sintonia fra i due, fatta di stima e di apprezzamento reciproco. Non essendo una prostituta, una ragazza di zucchero per accettare questo “scambio” deve trovarsi a suo agio con la persona che ha accanto. Perché è risaputo che i soldi da soli non fanno la felicità, e questa regola non vale solo per gli uomini grandi, ma anche per le 20enni.

In sintesi, pur rimanendo sostanzialmente un “do ut des” (quindi un vero e proprio scambio ufficializzato), è facile che si vada ben oltre, creando un rapporto di forte stima e amicizia, e alle volte sentimentale.

Questione di età e di orientamento sessuale?

Spesso si pensa allo sugar dating come ad un rapporto fra “vecchi” e “ragazzine”, ma non è affatto possibile banalizzarlo in questo modo. Per prima cosa, se c’è una regola relativa all’età, è la seguente: per essere una sugar baby bisogna avere almeno 18 anni, preferibilmente intorno alla 20ina. È chiaro però che esistono delle ragazze di zucchero anche più grandi, in genere fino ai 30 anni e non oltre.

Gli uomini invece sono sempre più grandi delle ragazze, ma anche in questo caso non è possibile stabilire con esattezza il range d’età o quantificare le differenze fra i due partner. Diciamo che si trovano sugar babies di 20 anni che si vedono con sugar daddies di 50, così come ragazze di 30 che intrattengono questo rapporto con uomini di 60. In sintesi, ciò che conta sul serio è trovarsi e andare d’accordo.

E l’orientamento sessuale? Non bisogna farsi catturare dalle gabbie create da etichette e nomi. Le sugar baby gay esistono e sono una realtà quotidiana, dunque si parla in questo caso di ragazze giovani che si vedono con donne mature ricche. Allo stesso modo, alle volte si tende a chiamare “sugar babes” anche i ragazzi giovani e omosessuali che si fanno mantenere, sebbene il termine più corretto sia “sugar boy” oppure “toy boy”.

Quanto costa una sugar baby?

Se hai letto con attenzione questo articolo, avrai già capito che – non trattandosi di prostituzione – non esiste un vero e proprio tariffario. In sintesi, le vere sugar babes non lo fanno per soldi cash ma per altri motivi, che includono ovviamente anche i beni materiali. Occorre però ripetere ancora una volta che nello sugar dating non avviene alcuno scambio di denaro fra il daddy e le ragazze.

Naturalmente, siccome il confine è molto labile, esistono anche delle ragazze di zucchero che chiedono del denaro in cambio di una certa prestazione. In alcuni casi si parla di semplici escort e accompagnatrici, con una tariffa che si aggira intorno ai 350 euro per 60 minuti di compagnia. Se entra in gioco il sesso, la tariffa richiesta al cliente può spingersi fino a 1.200 euro, mentre la notte completa addirittura fino a 2.500 euro. Senza poi considerare i regali che lo sugar daddy fa alla ragazza di sua spontanea volontà.

Dove trovare una ragazza di zucchero?

Posto che ci sono anche delle app per questo, in realtà il modo migliore è iscriversi presso un sito di incontri online specializzato nella suddetta nicchia del dating. Grazie a questi portali è ad esempio possibile trovare sugar baby a Milano, Torino, Napoli, Palermo e tutte le altre città dello Stivale.

In che modo? Facile a dirsi (e a farsi): basta soltanto iscriversi, creare un profilo e iniziare ad usare un apposito motore di ricerca progettato per facilitare questa fase. Potresti ad esempio inserire Milano come città, e vedere quali sono i risultati proposti dal sito web in questione, dunque la lista delle ragazze di zucchero iscritte al portale e di quello specifico centro.

Come puoi vedere, sia tu un aspirante sugar daddy o una novella sugar babe, questo rapporto offre dei grandi vantaggi ad entrambe le parti. Ed è anche molto semplice conoscersi e incontrarsi, per merito di queste piattaforme.

NESSUN COMMENTO

      Leave a reply